ottobre 2016

Golf Club, Carimate


Il Golf Club Carimate nacque nel 1962, in quel periodo l’idea di golf era strettamente legata all’immagine di un mondo anglosassone.
Il progetto si sviluppò interamente all’insegna del design italiano che in quegli anni cominciava a farsi conoscere nel mondo.
Per progettare il campo fu infatti chiamato Piero Mancinelli mentre per la Club House l’incarico venne dato a Guido Veneziani e Vico Magistretti.

Magistretti e Veneziani progettarono una Club House che nulla aveva del cottage all’inglese: nacque infatti un volume bianco e che seguiva l’andamento del terreno, con finestre e tagli che inquadravano il paesaggio e i grandi alberi del parco.
Ed è proprio al ristorante che Magistretti dedicò una particolare attenzione perché è qui che nacque la sedia “Carimate” prodotta da Cassina che diventerà un classico del design italiano.

Nel 2002, il Golf Club ricevette la "green flag" prima a St. Andrews, e, in un secondo momento, a Roma. La struttura fu tra le prime certificate in Italia a prevedere i dovuti accorgimenti per minimizzare l’impatto sull’ambiente legato all’uso del territorio e al consumo di risorse.

Oggi Cariboni group fornisce apparecchi a LED per l'illuminazione delle aree esterne EKLEIPSIS BOLLARD, PEYOTE RADENZA e LEVANTE LATO PALO CURVO per l'illuminazione della piscina; all'interno della Club House EKLEIPSIS SOFFITTO.


Progetto: golfcarimate.com
Rassegna stampa: lucenews.itluceweb.eu






Progetto
Campo da golf: Piero Mancinelli
Club House: Vico Magistretti, Guido Veneziani

Località
Carimate (Como), Italia

Prodotti
Ekleipsis Bollard, Ekleipsis Soffitto, Levante Lato Palo, Peyote Radenza

Download
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l’esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoAcconsento