maggio 2015

Padiglione Messico, Expo 2015


Padiglione Messico, il seme per un mondo nuovo: cibo, diversità ed eredità

L’architetto Francisco López Guerra Almada, insieme con Jorge Vallejo e la consulenza del biologo Juan Guzzy, pone alla base del progetto l'alimento messicano più caratteristico, il mais.
Alla forma di una grande pannocchia di mais si ispira infatti la grande struttura esterna, che copre il padiglione di 1.910 m², collocato in una posizione privilegiata, all’incrocio dei due viali principali. All’interno, illuminato dagli apparecchi a LED LEVANTE, trova spazio la più ricca esposizione di prodotti tipici, contornati da un flusso d’acqua che dà vita ai giardini e accompagna i visitatori in rampe elicoidali, alla scoperta della ricchezza gastronomica, ecologica e culturale del Messico.


Progetto: expo2015.org
Rassegna stampa: domusweb.it






Progetto
Architetto: Francisco López Guerra Almada
Team: Xavier Prieto, José Pablo Ballesteros, Jorge Borbolla, Roberto Gatica, Santiago Letona, Helena Melgar
Progetto museale e design: Georgina Larrea
Design d'interni: Francisco Uribe

Località
Pero Rho (Milano), Italia

Prodotti
Levante Lato Palo
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l’esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoAcconsento