luglio 2013

Via XX Settembre, Milano


La strada è caratterizzata da una "tripartizione" della viabilità: al centro vi è la presenza delle due carreggiate principali, entrambe, fiancheggiate da parcheggi a raso e spartitraffico con pista ciclabile; esternamente, per ogni lato, è presente una carreggiata carrabile, un’ulteriore fila di parcheggi a raso e di un marciapiede pedonale.
Tale situazione porta ad una sezione stradale di larghezza media pari a oltre 36 m, per una lunghezza complessiva di circa 420 m.

La riqualificazione dell’intera viabilità, a cura di GMS Studio Associato per conto di AEM A2A, è stata ottenuta con l’adozione di tecnologie di ultima generazione che hanno consentito di illuminare la carreggiata, i controviali e la pista ciclabile con un solo prodotto FLAT LINK nelle sue varianti ottiche asimmetriche stradali e ciclopedonali con differenti taglie da 25-20-15 LED e relative potenze 60W-45W-36W.

I corpi illuminanti sono equipaggiati con sorgenti LED a lunga durata (50.000 ore), bassa emissione di radiazioni infrarosse, assenza di emissione di radiazioni ultraviolette, miniaturizzazione, elevata resa cromatica e temperatura colore pari a 3500K, adatta a valorizzare le caratteristiche cromatiche dei manufatti e della vegetazione circostante.

I prodotti previsti per l’illuminazione delle piste ciclabili sono collegati ad un sistema di rilevazione di presenza che regola la loro accensione al passaggio di pedoni e ciclopedoni garantendo così importanti risparmi di consumo di energia.

La riqualificazione impiantistica ed illuminotecnica dell’intera viabilità, grazie alla rimozione della totalità dei complessi illuminanti pre-esistenti, ha dato vita ad uno spazio notturno rinnovato, ad un luogo in cui le relazioni umane possano trovare una continuità di espressione anche durante le ore serali.

Le soluzioni adottate hanno consentito il raggiungimento degli obiettivi prefissati:

• massimo comfort visivo;
• rispetto dei valori minimi necessari, secondo le classificazioni illuminotecniche;
• contenimento dell’inquinamento luminoso grazie ad un preciso studio delle ottiche secondo quanto prescritto dalla vigente Legge Regionale n° 17 del 27-03-2000;
• riduzione dell’abbagliamento diretto e controllo dei gradienti di luminanza per ciascuna scena visiva, sia essa micro o macro;
• progettazione coordinata in tutta l’area, grazie ad accensioni flessibili;
• ottimizzazione dei consumi energetici, in relazione alle reali necessità dell’utenza, grazie alla regolazione intelligente del flusso luminoso e della potenza assorbita.

Obiettivi raggiungibili nell’intero ciclo di vita (15 anni): -75% kWh/m² = -175,5 t Co2 

Progetto: LUCE 304/2013 pg. 78/89

Progetto
GMS Studio Associato _ Milano

Località
Milano, Italia

Prodotti
Flat Link Sospensione Tesata
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l’esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoAcconsento