maggio 2020

Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, Kaunas


Una storia che risale agli inizi del 1400, quella della Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo a Kaunas, in Lituania. Inaugurata nel 1624, subì importanti danni durante gli scontri bellici del 1655 e venne ricostruita nel 1671. Deve quindi il suo aspetto attuale ai lavori di ricostruzione e restauro, che le hanno conferito anche alcune caratteristiche tipicamente rinascimentali.

Situata nel centro della cittadina lituana, è la più grande chiesa gotica della nazione: con i suoi 84 metri di lunghezza, 28 metri di altezza e 34 metri di larghezza, nel 1996 è stata inserita nel Registro dei beni culturali della Repubblica di Lituania.

L’illuminazione della Cattedrale

Una cattedrale antica e maestosa, per la quale la scelta dei corpi illuminanti ha avuto sin dall’inizio l’obiettivo di far risaltare gli elementi architettonici. Proprio in virtù delle sue caratteristiche architetturali, il progetto illuminotecnico ha privilegiato il frontone e le finestre di tutti gli ordini, accentuando lo slancio verso l’alto conferito all’edificio dagli elementi gotici.

Per farlo sono stati scelti due prodotti Cariboni Group versatili e dal design moderno: Trail con ottica asimmetrica e Sigma Flood con ottica concentrante 11°. Il risultato ottenuto è un’illuminazione d’accento dal grande impatto scenografico.

Progetto
Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo

Località
Kaunas, Lituania

Prodotti
Sigma Flood, Trail Parete
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l’esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoAcconsento